Make your own free website on Tripod.com
Donatella  Vi presenta le poesie di Diana  
   

 

 

 

Donatella e Diana

Nome:: Diana
Regione: Abruzzo
Città: Pescara
1

 

Poesie del 2 Ottobre 2002


A Mio Padre

La tua voce è un canto che emerge dagli

angeli, tu che ci sorridi dal cielo

e illumini il nostro cammino,

dividiamo insieme nel cielo e in terra la nostra gioia,

ti vogliamo come saggio e come tutto,

Le nostre vene sono traboccanti del tuo sangue,

anche se il buio delle tenebre è sceso  

tra di noi e non si potrà mai più 

svuotare,

Io, la tua piccola, ricordo da lontano 

le tue mani piene di fatica

e ritrovo nelle foto ingiallite

dal tempo i nostri profili somiglianti,

Stacci accanto, da un cielo così lontano

nella gioia, nel dolore e in tutte le 

tempeste.

La tua vita ti ha negato una strada

giusta da percorrere,

tu lo hai sfogato in un lavoro senza

fine, che ha dato fine a te!

Diana



Baci


 Ma tanti ne vorrei infilare,

per farti una cometa, lunga da me a te e

mandarla nel cielo azzurro

chè

possa vedere tutto il mondo !


Giancarlo Settembre 1969


 

Lettera

 

 Oggi è stato il giorno più bello

che ho passato, nel leggere la tua lettera

perchè nelle mie mani non ci sono parole

prive di significato,

esiste la fede

e una fiamma che resta sempre accesa per te!

 

 

Pensieri

 

Ti stringerò sul mio cuore

e ti darò

tanti baci, da non farti respirare...

 

 

Il tuo amore

 

Il tuo amore è scritto

dappertutto,

io sono sempre in te!

 

Pensieri

 

Vorrei essere da te per sentire

il sapore dei baci che mi davi.

Ti amo tanto,

più di ogni cosa al mondo,

non posso resistere senza vederti

e

poter parlare con te!

 

 

 

 

 

 

Giancarlo Settembre 1969

 


 
Lontananza
 
 
Stare lontano da te e come stare lontano dal mondo
anche se è solo passato un giorno,
mi sembra un secolo,
vorrei essere uccellino per poter volare da te,
venirmi a posare sul davanzale della tua finestra,

bussare

per poterti riabbracciare 

e

stringerti a me.

 

   Insieme

Quando stiamo insieme il tempo 

se ne vola via come il vento,

ed io vorrei fermarlo,

per poter restare ancora con te.

Vorrei dirti tante cose belle,

non ci riesco,

quando stiamo insieme,

il mio cuore si racchiude

dentro una morsa.

 

Giancarlo  ( 3Settembre - 1969 ) Pescara

 

 

 

Sogno

 

Nel sogno, sul più bello,

mi sveglio e

vedo che il mio amore non è quì accanto a me

 

 

 

Pensieri


Pensarti, sempre, di più

amore mio,

starti vicino, abbracciati, stretti,

riempirti di baci e...

sussurrarti nell'orecchio :

" amore, amore mio....."

 

Immagine

 

Ti penso sempre,

sei sempre nella mia mente e

nel mio cuore.

La tua immagine è la più bella del

mondo e della mia vita

 

 

Giancarlo, pensieri postumi, scoperti per caso in un cassetto e mai rivelati, neppure alla persona che ha tanto amato. Diana ha voluto rendere palese ciò che lui mai avrebbe fatto, ne potrebbe fare......ormai dov'è lui tutto assume un'altra dimensione e l'Amore è Grande ed Eterno..........

 


25 dicembre 2002

 

Poesia

 

In questa notte sono cullata

dalla luna, mentre

le stelle

mi stanno a guardare,

prendono forma di una collana.

 

Notte di Natale

 

......mentre un angelo 

raccoglie le stelle del Cielo,

i bimbi si addormentano

nella culla della Luna

dei dolci sogni infantili,

sognando Gesù Bambino.

 

A Donatella

 

Iddio si  fa pregio di chi 

sostiene un ammalato!

Dacci modo di dirti grazie.

Occorre coraggio per aiutare a vivere

con forza spirituale e pace!

Diana